L’Aeroporto di Campoformido è stato sede di due fra i più importanti Reparti di volo della Regia Aeronautica: il 1° ed il 4° Stormo. Una rassegna di fotografie consente di tornare indietro nel tempo ed immeggersi nello spirito che animava piloti e specialisti, sia in tempo di pace che in quello di guerra e quasi respirare quell’aria che sapeva di benzina e di olio e forse sentire un lontano ronzio, di un FIAT CR 20 o il più possente rombare di una FIAT CR 42. Una figura di spicco non poteva mancare, quella di Amedeo di Savoia Duca d’Aosta che fu prima Comandante del 4° Stormo e poi Comandante della III Brigata Aerea che comprendeva sia il 1° che il 4° Stormo e infine Comandante della Divisione Aquila.
Da ultimo, il “volo virtuale” consentirà a chi lo vorrà, di decollare a bordo di una FIAT CR 20 ed evoluire nel cielo del campo emulando quei piloti che seppero tessere nel cielo le prime manovre acrobatiche facendo nascere una tradizione che ora viene proseguita dalla Pattuglia delle “Frecce Tricolori”.





www.asso4stormo.it